14 agosto 2022

Il calcolo dei canoni di locazione SAP in Regione Lombardia

Come viene calcolato un canone di locazione di un alloggio popolare in Regione Lombardia? Quali sono le normative che regolamentano la materia? Progel srl, gestore da oltre 10 anni di centinaia di alloggi in Regione Lombardia da una risposta.

 

ImmagineWelcomePage.jpg

COSA SI INTENDE PER SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI

 
La materia in ambito di locazione alloggi di edilizia economico popolare in Regione Lombardia è regolamentata dal combinato disposto della Legge Regionale 16 del 8 Luglio 2016 e dal Regolamento Regionale n° 4 del 4 Agosto 2017.
L’articolo 1, comma 4 della Legge Regionale 16/2016 distingue i servizi ragionali abitativi in:
  1. servizi abitativi pubblici;
  2. servizi abitativi sociali;
  3. azioni per sostenere l’accesso ed il mantenimento dell’abitazione;  
In questo articolo tratteremo brevemente la materia del canone di locazione sopportabile applicato ai servizi abitativi pubblici, ambito in cui rientrano gli alloggi sociali (le cd case popolari).
I servizi abitativi pubblici si rivolgono a quei nuclei che si trovano in uno stato di disagio economico, familiare ed abitativo, accertato ai sensi dei requisiti di cui al regolamento regionale 4 del 2017, che non consente loro di accedere alla locazione di alloggi alle condizioni di mercato, ovvero ai servizi abitativi sociali.
L’assegnazione degli alloggi avviene attraverso specifici bandi (avvisi pubblici) emessi dagli ambiti di zona, previa presentazione di opportuna domanda da inoltrarsi attraverso la piattaforma informatica regionale, nella quale sono pubblicate le unità abitative effettivamente disponibili suddivise per ente proprietario, ubicazione e dimensioni minime in base alla composizione dei nuclei famigliari.
 

COME VIENE CALCOLATO IL CANONE DI LOCAZIONE

 
Il canone d’affitto per gli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica, rientranti fra i servizi abitativi pubblici, è attualmente oggetto di un processo di riforma, avviato con l’entrata in vigore della Legge Regionale 16 del 2016. L’articolo 24 della suddetta norma prevede l’emanazione, in un futuro si spera prossimo, di specifico regolamento finalizzato all’allineare il calcolo del canone sopportabile con le condizioni economiche del nucleo, determinate sulla base dell’ISEE nazionale.
Tale norma semplificherebbe in maniera sostanziale il processo di calcolo del canone, oggi ancora normato dalle precedenti leggi e regolamenti (Regolamento Regionale 1/2004 e Legge Regionale 27/2009) e basato sul minor valore determinato dal raffronto fra il canone locativo dell’immobile e il canone massimo sopportabile derivante dal calcolo dell’ISEE-ERP del nucleo.
 
L’ISEE-ERP (indicatore situazione economica equivalente edilizia residenziale pubblica) è un parametro introdotto da Regione Lombardia che si discosta dall’ISEE ordinario per modalità di calcolo e per composizione della base imponibile che comprende una serie di entrate non conteggiate nello strumento ordinario quali gli emolumenti a qualsiasi titolo percepiti, i sussidi a carattere assistenziali, le donazioni e qualsiasi altra erogazione pubblica e privata ricevuta. Questo comporta l’assenza di un documento ufficiale, quale l’ISEE, sostituito nella sostanza dalla raccolta biennale di documenti reddituali e autodichiarazioni.    
  

ESEMPIO DI CALCOLO DEL CANONE DI LOCAZIONE SOPPORTABILI


La prima operazione da eseguire riguarda il calcolo del valore convenzionale dell’unità immobiliare assegnata. Per procedere alla determinazione di tale dato occorre conoscere i seguenti parametri:
  • classe demografica del comune;
  • coefficiente di ubicazione dell'edificio;
  • Livello di piano dell’unità immobiliare;
  • stato di conservazione;
  • anno di costruzione e di vetusta;
  • superficie convenzione dell’unità immobiliare
l’elaborazione di questi dati unita a dei valori preimpostati al mq dell’alloggio determinano il valore convenzionale dell’appartamento da cui si determina il valore locativo pari al 5% del valore convenzionale.
 
La seconda fase consiste nel determinare la fascia ISE-ERP ed ISEE-ERP del nucleo. Per fare questo si raccolgono tutti i documenti reddituali (ISR) e patrimoniali (ISP) del nucleo, ivi compresi come detto le attestazioni di emolumenti esenti quali pensioni di invalidità, indennità di accompagamento etc. Dall’elaborazione della documentazione, sottratte le detrazioni e diviso il tutto per il parametro della scala d’equivalenza (PSE) determinato dal numero e dall’età dei componenti del nucleo viene calcolato l’ISEE-ERP dell’assegnatario.
A seconda del valore di ISEE-ERP i nuclei vengono suddivisi in 4 aree di appartenenza, suddivise poi in complessive 23 classi. Le aree di appartenenza sono:
  • protezione (ISEE-ERP da 0 a 10.313 euro);
  • accesso (ISEE-ERP da 10.314 a 16.044 euro);
  • permanenza (ISEE-ERP da 16.045 a 35.000 euro);
  • decadenza (ISEE-ERP > 35.000 euro)
Per ciascuna fascia (area e classe) sono previste delle % massime per la determinazione del canone sopportabile che per il 2022 sono le seguenti:
 
SEPA2-(1).JPG
 
Il canone sopportabile applicato sarà pari al minore valore fra la percentuale di incidenza massima sull’ISE-ERP e sul valore locativo secondo le percentuali di cui alla tabella.
 

OGNI QUANTO VIENE RICALCOLATO IL CANONE DI LOCAZIONE SOPPORTABILE?


 
Nel caso di calo di reddito del nucleo famigliare, variazione del nucleo famigliare o sopraggiunta invalidità, l’assegnatario può fare domanda di revisione che, se accolta, porterà al ricalcolo del canone a partire dal mese successivo a quello di accadimento della variazione.
Ordinariamente i Comuni, le Aler o gli enti gestori, ai sensi dell’art. 26 del RR. 4/2017 raccolgono biennalmente l’anagrafe dell’utenza per determinare il nuovo canone di locazione.
 

HAI BISOGNO DI CONSULENZA IN AMBITO DI LOCAZIONI POPOLARI O DI AFFIDARE IN GESTIONE IL TUO PATRIMONIO IMMOBILIARE?

 
Scrivici ora. Scopri i nostri servizi di gestione locativa.

 

Ultimi articoli

Nuove Acquisizioni
01 febbraio 2021

Le Nuove Acquisizioni del Mese di Gennaio

Sono 25 i nuovi ordini raccolti nel mese di Gennaio. Grazie ai clienti che continuano a darci la loro fiducia.
Nuove Acquisizioni
01 gennaio 2021

Le Nuove Acquisizioni del Mese di Dicembre

Sono 68 i nuovi ordini raccolti nel mese di Dicembre. Grazie ai clienti che continuano a darci la loro fiducia.
Nuove Acquisizioni
15 dicembre 2020

Le Nuove Acquisizioni del Mese di Novembre

Sono 34 i nuovi ordini raccolti nel mese di Novembre. Grazie ai clienti che continuano a darci la loro fiducia.
Nuove Acquisizioni
31 ottobre 2020

Le Nuove Acquisizioni del mese di Ottobre

Sono 36 i nuovi ordini raccolti nel mese di Ottobre. Grazie ai clienti che continuano a darci fiducia.
Patrimonio della PA - Applicativo Immobili
14 ottobre 2020

Comunicato del Dipartimento del Tesoro del 14 Ottobre 2020.

Slitta al primo quadrimestre 2021, l'obbligo di trasmissione dei dati relativi al patrimonio immobiliare al MEF, in adempimento all'ex art. 2, comma 222 Legge 23 dicembre 2009, n.191. Progel supporta gli Enti Pubblici all'invio delle informazioni secondo gli schemi e i tracciati previsti dal nuovo portale. 
Nuove Acquisizioni
30 settembre 2020

Le Nuove Acquisizioni del Mese di Settembre

I nuovi ordini del mese di Settembre. Grazie ai clienti che continuano a dimostrarci la loro fiducia.
Sottoscrizione di Accordo Quadro
24 settembre 2020

Progel srl sottoscrive convenzione con il Politecnico di Milano

Progel srl e il Real Estate Center del Dipartimento ABC del Politecnico di Milano hanno sottoscritto una convenzione quadro nell’ambito delle attività di ricerca finalizzato allo sviluppo e alla valorizzazione dei patrimoni immobiliari pubblici e privati.
Nuove Acquisizioni
31 agosto 2020

Le Nuove Acquisizioni del Mese di Agosto

Sono 23 i nuovi ordini raccolti nel mese di Agosto. Grazie ai clienti che continuano a darci la loro fiducia.
Nuove Acquisizioni
31 luglio 2020

Le Nuove Acquisizioni del Mese di Luglio

Nonostante le difficoltà dovute all'emergenza COVID-19, continua l'attività di Progel a supporto della Pubblica Amministrazione e dei privati. Sono 27 i nuovi ordini raccolti nel mese di Luglio. Grazie ai clienti che continuano a darci la loro fiducia.
Webinar Area Finanziaria
18 giugno 2020

La Gestione Integrata dell'Inventario in Sicraweb

Il 18/06/2020 Progel srl, Mira PA e Maggioli hanno organizzato un webinar sul tema. Ringraziamo gli oltre 370 Comuni iscritti che hanno partecipato attivamente all'evento.

Aggiornamento Inventario 2019
15 giugno 2020

Nuove Acquisizioni

Nuovi incarichi a Progel per l'aggiornamento e la ricognizione straordinaria dell'inventario. Più di 40 Comuni ed Enti nel corso del mese corrente si sono rivolti a Progel per la gestione dell'inventario e della contabilità economico patrimoniale.
Aggiornamento Inventario 2019
22 maggio 2020

Proroga Termini Rendiconto di Gestione.

Il 9 Aprile, è stato approvato il decreto legge n. 18/2020,  Il termine per l’approvazione dei bilanci di previsione 2020 è stato rinviato al 31 luglio 2020 ed il termine per l’approvazione del rendiconto di gestione dell’anno 2019 è stato rinviato al 30 giugno 2020.

Progel srl supporta i Comuni nella redazione dell'aggiornamento dell'inventario, nella tenuta della contabilità economico patrimoniale e, per gli Enti sotto i 5000 abitanti, nella redazione dello stato patrimoniale semplificato. 
 1 - 2 - 3 - 4