Progel Progel
PRODOTTI
LE ULTIME NEWS News

Corso di Formazione sul tema : Dal Conto del Patrimonio allo Stato Patrimoniale iniziale MERCOLEDi' 15 MARZO 2017 dalle ore 9,30 alle ore 13,00 presso la "Sala Civica" in V.le Betelli 21 Dalmine (BG)
DAL CONTO DEL PATRIMONIO ALLO STATO PATRIMONIALE INIZIALE: COME AFFRONTARE I PRIMI ADEMPIMENTI OBBLIGATORI DELLA CONTABILITÀ ECONOMICO-PATRIMONIALE NEGLI ENTI LOCALI
(leggi...)


Corso di Formazione sul tema : Dal Conto del Patrimonio allo Stato Patrimoniale iniziale
MARTEDI’ 14 MARZO 2017
dalle ore 9,30 alle ore 13,00
presso la “Sala Teatro” Piazza Vittorio Emanuele II n. 7
Cava Manara ( PV)



(leggi...)


Marted́ 11 Ottobre - Contabilità Economico Patrimoniale - Giornata Formativa
"Dal conto del patrimonio allo stato patrimoniale iniziale. Come affrontare i primi adempimenti obbligatori della contabilità economico-patrimoniale negli Enti Pubblici"
(leggi...)


LEGGI TUTTE

IN PRIMO PIANO

BILANCIO CONSOLIDATO: RINVIO AL PROSSIMO ANNO PER GLI ENTI SOTTO I 5.000 ABITANTI
I Comuni fino a 5.000 abitanti che non hanno adottato la contabilità economico patrimoniale con il rendiconto 2017 non dovranno fare il bilancio consolidato.
(leggi...)

LEGGI TUTTE

PRODOTTI / INVENTARIO

INVENTARIO
La soluzione client-server per l’inventario dell’Ente Locale.

INVENTARIO


INVENTARIO, software per la gestione degli inventari, adeguato alle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 267/00 e in conformità a quanto previsto dal D.P.R. n. 194/96, prevede, tra l’altro, la compilazione del Conto del patrimonio e il calcolo delle quote di ammortamento finanziario da indicare in Bilancio di previsione; è flessibile per tutte le informazioni originate dalla rilevazione del patrimonio rendendole fruibili ai fini delle esigenze amministrative e gestionali dell’ente.

INVENTARIO attraverso le sue caratteristiche tecnico-operative, prevede la possibilità di:

  • gestione degli utenti con personalizzazione degli accessi all’applicativo attraverso funzionalità consentite a differenti livelli;
  • Inserimento e classificazione automatica nei modelli previsti per legge di tutti i beni relativi al patrimonio dell’ente;
  • gestione delle movimentazioni, delle alienazioni e degli acquisti con apposita costituzione di archivi di storici (i beni dimessi non vengono mai, se non su richiesta cancellati dal database, ma trasferiti in un archivio di appoggio, dal quale possono essere ripristinati nell’archivio di base);
  • gestione degli interventi di manutenzione straordinaria al fine della capitalizzazione degli stessi e per la rivalutazione dei beni in inventario (art. 230 del D.Lgs n. 267/00);
  • stampa ai sensi del DPR 194/96, di tutti i modelli d'inventario, conformi a quanto previsto per legge e suddivisi a seconda della natura del bene:
    • demaniali
    • terreni patrimonio disponibile e indisponibile
    • fabbricati patrimonio indisponibile e disponibile
    • beni mobili
    • diritti su beni di terzi
    • immobilizzazioni in corso.

Tutte le stampe di cui sopra possono essere ottenute per numerosi chiavi di ricerca fra cui,

per gli immobili: denominazione, ubicazione, numero di foglio e particella catastale, data e numero atto d’acquisto, funzione e servizio finanziario;

e per i mobili: tipo di bene, ubicazione, funzione e servizio finanziario, categoria merceologica e di ammortamento, ecc.;

  • stampa dei verbali dei beni mobili per singolo locale, per immobile o per funzione e servizio finanziario;
  • stampa dei prospetti d’ammortamento per Funzione e Servizio finanziario con il valore totale da inserire nei Bilanci di previsione;
  • stampa di schede terreni e fabbricati;
  • stampa elenco interventi di manutenzione;
  • aggiornamento dei dati rilevati relativi a variazioni verificatesi successivamente alla rilevazione iniziale del patrimonio, con attribuzione in automatico della variazione a conto finanziario o ad altra causa: nuovi acquisti, alienazioni, trasferimenti, ammortamenti;
  • possibilità di gestione degli allegati (qualsiasi file può essere collegato all’immobile di competenze)
  • Conto del Patrimonio. Il programma prevede la stampa in automatico del prospetto di cui al conto del patrimonio (D.P.R. n. 194/96). Ogni variazione patrimoniale verrà automaticamente, o su indicazione dell’operatore, imputata a variazione da Conto finanziario o da altra causa in maniera tale da garantire la corretta tenuta del bilancio patrimoniale.
  • Collegamenti a moduli cartografici;

Il termine gestire assume un’importanza notevole nel momento in cui risponde a determinati presupposti:

  • avere sempre informazioni aggiornate sulla consistenza del proprio patrimonio in tutta la sua articolazione;
  • essere sempre in grado di accedere alle informazioni necessarie per far fronte agli adempimenti di conservazione e di controllo del patrimonio;
  • sapere sempre in quale misura il patrimonio contribuisce ai vari processi produttivi nel corso dell’esercizio;
  • poter disporre sempre di una valutazione precisa dei beni: valore storico e attuale;
  • conoscere sempre lo stato di conservazione del patrimonio e poter predisporre gli interventi necessari.

Tutta la procedura PROGEL è caratterizzata dalla facilità di utilizzo della stessa attraverso l’utilizzo di menù, di campi tabellari e di tasti funzione che permettono altresì una costante visualizzazione delle opzioni consentite.

torna ai prodotti
Inventario
Gestione alloggi ERP
Servizi tributari
Valorizzazione e gestione del patrimonio
Altri servizi
PROGEL s.r.l. Piazzale Europa, 2 - 21013 Gallarate (VA)
Tel. 0331.78.88.19 - Fax 0331.78.27.25 -
P.I. 02396680122
Privacy Policy
Cookie Policy
HOME | SERVIZI | PRODOTTI | REFERENZE
PARTNERS | NEWS | CONTATTI | DOCUMENTAZIONE